Questo sito utilizza dei cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione accetti la policy sui cookies.
In caso contrario, ti invitiamo ad abbandonare la navigazione di questo sito.

30 gennaio. Ricchezza, povertà. Diseguaglianza. Un'analisi

La Cgil-Camera del lavoro di Brescia invita all'incontro

Ricchezza, povertà, disuguaglianza
Analisi sui redditi (e sull’evasione fiscale) dei bresciani

Venerdì 30 gennaio ore 15
Ridotto della Camera di Commercio
via Einaudi 23

introduce:
Damiano Galletti
segretario Camera del Lavoro di Brescia

interviene:
Elio Montanari
ricercatore e autore dello studio

Intervengono:

Massimo Reboldi
Consiglio di Presidenza ACB e Presidente Consiglio Comunale Ospitaletto

Giorgio Cotelli
direttore Caritas Diocesana Brescia

Marco Danesi
vicedirettore Caritas Diocesana Brescia

conclude:
Elena Lattuada
segretaria generale Cgil Lombardia

Elio Montanari, bresciano,dottore in ricerca presso il Dipartimento di Economia, Statistica,Matematica e Sociologia dell’Università di Messina. Ricercatore specializzato sulletematiche della legalità e della sicurezza, collabora con il Ministero dell’interno e con il Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro (Cnel).

Per molti anni ricercatore presso l’Istituto di Ricerche Economiche e Sociali (Ires), della Cgil nazionale e consulente di FormezPa, attualmente,è impegnato nell’ambito del Programma Operativo Nazionale «SicurezzaperloSviluppo» e partecipa ai lavori del Comitato economico e sociale europeo (Cese).

30 gennaio. Follia: parliamone. Lettura spettacolo «Ballate non pagate»

L'associazione Il Chiaro del Bosco, con Treatro Terre di Confine propongono una lettura-spettacolo

a cura di
Fabrizio Foccoli

con
Franca Ferrari

e musiche dal vivo eseguite da
Davide Bonetti

«Ballate non pagate»
Venerdì 30 gennaio 2015 ore 20,30
Chiesa di San Cristo
Via Piamarta 9 , Brescia

Spiegano gli autori: «Nella scelta dei brani si è partiti dal passato, dal momento in cui Franco Basaglia denunciava, con un libro documento fotografico, le condizioni degli ospedali psichiatrici alla fine degli anni 60.
“Morire di classe” insieme ad un altro libro culto del periodo, “Il carcere in Italia”, denunciava e metteva a nudo le angherie di un sistema di istituzioni totali che portava all’annullamento dei propri ospiti.
I testi cercano di testimoniare quel periodo con pagine che descrivono l’impatto tragico con la lobotomia di Janet Frame, riscattatasi alla propria dignità attraverso la scrittura. Lo scrivere è la forza vincente anche di un’altra donna, Alda Merini, la quale ci conduce attraverso le sue poesie, in cui comunque convivono speranza e voglia di vivere, nella devastazione della malattia mentale.
Il filo rosso delle ballate prosegue con un angelo anziano e spennacchiato, visione di Marquez del diverso in “Cent’anni di solitudine”, che con un volo liberatorio va oltre il confine uscendo dal recinto dove per cupidigia veniva esibito.

... e poi altri brani di follia collettiva nelle pagine di Vassalli, di Campana o nel Manifesto Futurista di Marinetti.
Chiude la lettura un’altra figura emblematica, un’altra donna, sex-simbol dell’intera storia del cinema: Marilyn Monroe vista attraverso il bellissimo salmo dello scrittore poeta Nicaraguense, frate trappista, Ernesto Cardenal»

L'ingresso è libero
L'iniziativa si realizza nell'ambito del progetto: L.R. 23/99 Bando 2013 “Oltre la malattia. Condividere esperienze, costruire sapienze, generare speranza” Regione Lombardia.

31 gennaio. Concerto per pianoforte e violoncello in via Grazzine

Le X Giornate, ormai storica protagonista delle stagione musicale bresciana, organizza anche quest'anno la rassegna “Musica e Disagio”, arrivata all'undicesima edizione e realizzata con il patrocinio del Comune di Brescia, con la collaborazione dell'Associazione Donatori di Musica, dell'Associazione V.A.D. Domus Salutis, della Caritas Diocesana, della Fondazione Brescia Solidale e della Fondazione Pasotti Cottinelli.

L'intento è fare musica per portare un sorriso e un motivo in piu di socializzazione all’interno di quei luoghi in cui il disagio psichico, fisico e sociale sono piu sentiti che altrove: ospedali, case di riposo e di cura in genere.

La rassegna 2014-2015 si conclude  con un recital per pianoforte e violoncello

 

sabato 31 gennaio h 16
Fondazione Pasotti Cottinelli
via Grazzine 6,  Brescia

pianoforte
Alessandro Costantini

violoncello
Michele Tagliaferri

programma

Paul Le Flem
Avril

Emmanuel Chabrier
Da "Dix pieces pittoresques" - Scherzo-valse

Francis Poulenc
Trois novelettes

Deodat de Severac
Les naiades et le faune indiscret

Franz Schubert
Sonata in la minore per pianoforte e arpeggione D.821

27 gennaio 1945-2015. Il Giorno della Memoria

A settanta anni dall'arrivo dell'esercito sovietico ai cancelli del campo di sterminio nazista di Auschwitz, a Brescia, come in tutta Italia, si celebra il "Giorno della Memoria", istituito dalla legge italiana (211/2000) in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti, della Shoah, delle leggi razziali, della persecuzione italiana dei cittadini ebrei, degli italiani che hanno subito la deportazione, la prigionia, la morte, nonché di coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, e a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetti i perseguitati.

La Casa della Memoria (Comune di Brescia, Associazione Familiari Caduti Strage di Piazza Loggia, Provincia di Brescia) ha organizzato una lunga serie di eventi che si svolgeranno da lunedì 12 gennaio a venerdì 6 marzo 2015. Qui il programma delle iniziative

 

Il 27 gennaio alle ore 17.30 i cittadini sono invitati alla

Fiaccolata
che muoverà dalle scuole C.Battisti di borgo Trento per raggiungere il
Monumento agli Internati
in piazza Militari bresciani caduti nei lager
dove interverranno:
Alberto Dalla Volta pronipote di Guido e nipote di Alberto scomparsi nel lager di Auschwitz
e
Ilaria Loda studentessa Liceo Calini       

organizzata da ANPI –FIAMME VERDI -ANED -ANEI –CGIL –CISL –UIL –Rete studenti medi AnpiBorgo Trento -Acli -Parrocchia Cristo Re -Circolo Lavoratori -Botteghe di Borgo Trento -Gruppo di quartiere Campo Marte -Fnp Cisl San Bartolomeo/Casazza -Spi Cgil S. Eustacchio/Borgo Trento e San Bartolomeo/Casazza

 

27 gennaio 2015 dalle ore 14 alle 18.30

Biblioteca Comunale di Concesio

via Mattei 99 Concesio

I ragazzi delle Medie delle Scuole di S. Vigilio e S. Andrea e gli utenti della Biblioteca proporranno la lettura integrale del libro “ La notte” di Elie Wiesel  

Chi entrerà in Biblioteca sarà invitato ad un gesto simbolico in memoria dei caduti della Shoah.
Chiama in Biblioteca allo 0302751668 o iscriviti sul sito biblioteca.concesio.bs.it

 

27 gennaio 2015 Ore:14.30
Università Cattolica del Sacro Cuore Brescia
Seminario
Janusz Korczak: "Non ci è concesso lasciare il mondo così com'è"

Aula:Sala Polifunzionale
Via Trieste 17, Brescia
tutte le info

 

27 gennaio 2015 ore 21.00
Teatro il Telaio
La radio e il filo spinato
Compagnia Roberto Abbiati

Auditorium Tartaglia – via Oberdan Brescia
Ingresso unico € 8,00
Info su www.teatrotelaio.it.

Altri siti per approfondire:
http://www.giornodellamemoria.rai.it/dl/portali/site/page/Page-c6856639-0a37-4e43-8064-d5877b094bac.html
http://www.governo.it/governoinforma/dossier/giornata_memoria/

Mappe urbane. Scatti randagi nel quartiere del Carmine

«Mappe fotografiche urbane - Camminare, guardare, fotografare la città» è il progetto per il laboratorio di fotografia sociale Scatti Randagi, realizzato fra marzo e giugno 2014 con la fotografa Elisabetta Scalvini da Caterina Arici, Valeria Battaini, Camilla Dusi, Michelangelo Dusi, Paola Parisi, Alberto Rizzo, Beatrice Terzi.

Ne è nata una mappa del centro storico di Brescia, sulla quale le immagini fotografiche descrivono il quartiere del Carmine e suggeriscono nuovi sguardi e itinerari per scoprire la realtà urbana intorno alla «Locanda degli Acrobati». La mappa è a disposizione presso la reception dell'ostello in rua Confettora 6 a Brescia.

Per scaricarla clicca qui

24 gennaio. Gli 8mq al secondo di Domenico Finiguerra

Facciamo girare la cultura

sabato 24 gennaio, ore 16.30
Spigolandia
via Mantova n.36, Brescia

Sabato 24 gennaio, secondo appuntamento per gli incontri con l'autore organizzati da Spigolandia, il negozio dello shopping sostenibile di Cauto. Alle 16.30 sarà  Domenico Finiguerra a presentare il suo 8mq al secondo. Salvare l’Italia dall’asfalto e dal cemento,  edito da EMI.   Finiguerra è sindaco  di Cassinetta di Lugagnano, in provincia di Milano, primo Comune italiano ad adottare un piano regolatore che blocca il consumo del territorio

«Otto metri quadrati al secondo è il ritmo con cui viene asfaltata e cementificata la bellezza, la biodiversità, l’agricoltura e la cultura del nostro paese. Un’aggressione silenziosa e costante che ha però trovato in numerose città, paesi e angoli talvolta remoti e nascosti, chi è determinato a contrastarla. Una resistenza al cemento che è urgente allargare a macchia d’olio affinché sempre più cittadini italiani prendano coscienza della gravità e irreversibilità di quanto sta accadendo. Cittadini consapevoli che forse resteranno per sempre una minoranza. Ma la storia, può capitare che la facciano le minoranze…»

Durante il pomeriggio, fino alle ore 16.00, per tutti i partecipanti sarà possibile scambiare 5 vecchi libri con 3 a scelta dal negozio, ma i  primi 15 che si presenteranno all'incontro con l'autore consegnando al negozio 5 vecchi testi, ne riceveranno, oltre a 2 usati, uno nuovo offerto da Domenico Finiguerra.
Inoltre partecipando alla presentazione del libro, scambiando i propri 5 vecchi libri con 3 a scelta dal negozio, i possessori della “SpigolandiaCARD -sprechi +punti", guadagneranno punti che premiano le buone prassi del non spreco, di riduzione dei consumi e di sostenibilità ambientale.

Spigolandia ha inoltre un nutrito calendario di esposizioni, vendite speciali e nuovi servizi per il bimestre Gennaio e Febbraio 2015

  • Da mercoledì 21 gennaio: vendita di piccoli elettrodomestici;
  • Nei giorni 14, 16, 17 febbraio ulteriori offerte prima del rinnovo esposizione;
  • Dal 19 febbraio:  Cambio di stagione: rinnovo e vendita dei capi di abbigliamento dedicati alla primavera;
  • Dal 28 febbraio “Quadrivendolo”, selezione speciali di quadri e cornici.
  • fino al 21 febbraio 2015: De Cor - Progetti di upcycling sotto il segno del colore. Nuova vita per vecchi oggetti, mobili,  telefoni, specchi, lampade ed altri accessori d'arredo, resi moderni da un uso originalissimo del colore

per altre info

Finesettimana 17/18 gennaio

Brescia-Teatro

Il Teatro Telaio propone una domenica a teatro con i più piccoli. All'interno della rassegna annuale Storie storie storie dedicata a famiglie e scuole, mette in scena

Storie appese ad un filo
della Compagnia Teatro del Canguro

domenica 18 gennaio, ore 16.30
Teatro S. Afra, Vicolo dell’Ortaglia, Brescia

C’era una volta una corda che all’improvviso si trova senza capo né coda.…. Con un linguaggio surreale e divertente che richiama i discorsi dei bambini che giocano, la storia si dipana fra filastrocche, associazione di idee, rime, fino alla “ragionevole” conclusione.

Lo spettacolo è adatto ai bambini a partire dai 4 anni.
Ingresso Euro 7,00, ridotto Euro 5,00.
Per informazioni e prenotazioni telefonare allo 030.46535

 

Brescia-Arte

La Fondazione Brescia Musei propone una visita guidata fra i tesori d'arte

Domenica 18 gennaio è in programma l'ultima delle visite guidate dedicate alla mostra

Fra' Bartolomeo. Sacra famiglia a modello

il secondo dei tre episodi del ciclo espositivo A Brescia opere da grandi musei. Rinascimento che offre la possibilità di conoscere dipinti provenienti da prestigiosi musei nazionali e internazionali, a confronto con le opere della Pinacoteca Tosio Martinengo, aperta al Museo di Santa Giulia dal 20 novembre 2014

Ritrovo alle 14.30 presso il Museo di Santa Giulia
via Musei, Brescia
(durata della vista 2 ore circa).

La visita guidata prenderà il via dal museo di Santa Giulia per proseguire nella Chiesa di San Francesco d'Assisi, alla scoperta dei dipinti, della pala d'altare e della Sacrestia.
In collaborazione con le guide turistiche abilitate di Associazione Arnaldo da Brescia, BresciaGuide e ArteConNoi.
Fino a domenica si potrà inoltre usufruire dell'opportunità di acquistare il Biglietto Unico del museo al costo di € 10, che include l'ingresso anche per il prossimo appuntamento, la mostra “Raffaello. Opera prima” in programma dal 29 gennaio al 6 aprile 2015.

Per informazioni e prenotazioni della visita guidata
CUP 030.2977833-834 (da lunedì a domenica 10.00 - 16.00)
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.rinascimento.bresciamusei.com