Questo sito utilizza dei cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione accetti la policy sui cookies.
In caso contrario, ti invitiamo ad abbandonare la navigazione di questo sito.

Biblioteche. Un flash mob come promemoria

"I libri non stanno mai fermi, ovvero Vogliamo le biblioteche perché...". Con questo slogan l'11 ottobre sarà realizzato il flash mob lanciato da cooperativa Co.Librì e Cooperativa Zeroventi (due cooperative che si occupano di sistemi bibliotecari in provincia di Brescia) insieme ai colleghi delle biblioteche comunali e agli utenti/lettori.

Perché questo grido di allarme?

Il 12 ottobre verrà nominato il nuovo Presidente della Provincia di Brescia, in concomitanza con il ridisegno della struttura dell'amministrazione provinciale, coinvolta in questi mesi dalla riforma promossa dal governo centrale. Il timore è che con la trasformazione si verifichi un ridimensionamento dell'Ufficio che segue la Rete Bibliotecaria Bresciana - che lavora anche con il Servizio Bibliotecario Urbano – e che rappresenta oggi una delle punte di eccellenza dei servizi nella nostra provincia, oltre che costituire un modello di riconosciuta qualità per i servizi bibliotecari in ambito nazionale.
E' quindi per non rischiare che un servizio così importante sia dimenticato o trascurato nell'attuale fase di trasformazione dell'ente che le cooperative più direttamente investite dall'attività nelle biblioteche hanno deciso di promuovere un momento di sensibilizzazione.
Le biblioteche di lettura sparse sul territorio provinciale rappresentano però per tutti noi un punto di riferimento fondamentale come fulcri di socialità e di accessibilità alla cultura e a tutti i suoi strumenti. La Cooperativa La Rete è fra le cooperative che operando nel sociale hanno da tempo individuato nelle biblioteche e nei bibliotecari che le gestiscono interlocutori importanti per il proprio lavoro a vantaggio della coesione e dell'inclusione sociale. Abbiamo tutti bisogno del volto amichevole delle amministrazioni comunali che le Biblioteche offrono all'utenza e abbiamo tutti bisogno di far crescere una cultura aperta a tutti i cittadini, di luoghi in cui si possano incontrare risorse diverse – dal volontariato all'associazionismo diffuso nei nostri territori – per rafforzare i legami sociali e la vita comunitaria, per praticare lo scambio e per avere accesso agli strumenti della conoscenza.

Sabato 11 ottobre
dalle 16:30
angolo tra Corso Zanardelli e Via X Giornate
flash mob
lettura corale simultanea

Leggi e scarica la presentazione e il programma in dettaglio

Per info e aggiornamenti

10 ottobre. Desenzano per la Giornata della Salute mentale

In occasione della Giornata Mondiale della salute mentale istituita dall'Onu, il Chiaro del bosco onlus, con il patrocinio di Città di Desenzano del Garda, presenta:

 “Carico familiare e salute mentale: il bagaglio invisibile delle donne”
Lettura di brani a cura di Francesca Garioni con stacchi musicali a cura di Aligi Colombi

Intervengono:
Silvano Corli Silvano docente psicologia sociale della famiglia Università Cattolica di Brescia
Francesco Maria Saviotti Direttore del DSM Azienda Ospedaliera di Desenzano
Mariagrazia Soldati pedagogista Università di Verona

Introduce:
Mariella Mentasti
coordinatrice del progetto ”Oltre la malattia” Condividere esperienze, costruire sapienze, generare speranza
(L.R. 23/99 Bando 2013)

 Venerdì 10 ottobre 2014 ore 20,30
Auditorium Celesti Via Carducci 6 Desenzano D/G

leggi e scarica il programma

10 ottobre. Giornata di studio sulla psicologia transculturale

L'associazione Psicologi per i popoli nel mondo di Brescia organizza una giornata di studio sulla relazione di cura in ambito psicologico transculturale, a partire dall'esame della situazione dei flussi migratori dal punto di vista sociologico e giuridico, per passare agli aspetti che riguardano direttamente il lavoro dello psicologo che interagisce con gli stranieri immigrati nel nostro paese.

La giornata di studio è aperta a psicologi, psicoterapeuti, psichiatri, assistenti sociali, educatori, mediatori linguisticoculturali, studenti, operatori socio-sanitari.

GIORNATA DI STUDIO
Lo psicologo transculturale.
Strumenti e setting per la relazione di cura

Venerdì 10 ottobre 2014
Aula magna
Istituto di Istruzione Superiore Piero Sraffa
Via Comboni 6 Brescia

Il ricavato verrà interamente devoluto all’Associazione Psicologi per i Popoli nel Mondo per finanziare il Progetto professionisti solidAli – Brescia
Per informazioni telefonare al 339-7207186.
Leggi e scarica il programma

Giustizia Riparativa. Nuove prospettive

"La Giustizia Riparativa-per una costruzione di significati condivisi" è il titolo del corso di formazione promosso dall'Istituto Centrale Formazione del Ministero di Giustizia, che si terrà a Villa Brescianelli, Castiglione delle Stiviere (MN). Il calendario prevede 5 incontri (23 e 30 ottobre, 6, 13 e 20 novembre 2014) per l'avvio di un percorso formativo e informativo delle nuove prospettive sulla Giustizia riparativa, dall'analisi dei recenti sviluppi normativi a una visione più ampia dell'etica della pena.

Il corso è aperto a tutti gli operatori del sociale, degli enti pubblici territoriali, volontari che a vario titolo sono in relazione con persone in esecuzione penale, presso il carcere e in esterna. Sono invitati a partecipare anche gli studenti e i cittadini.
E' consentita la partecipazione anche agli studenti e a tutta la popolazione interessata al tema.

Il costo per la partecipazione ai 5 incontri è di 70 euro. Al termine del percorso verrà rilasciato attestato di frequenza e per assistenti sociali e avvocati sarà possibile richiedere il riconoscimento dei crediti.

Per info e iscrizioni
Consorzio TENDA -Solidarietà e Cooperazione Brescia Est
tel: 030 9961886
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leggi e scarica il programma e la scheda di iscrizione

Cinema. Gli occhi dell'Africa

L’associazione Kamenge organizza l’ottava edizione di cinema AFRICA, rassegna cinematografica di film provenienti dai Paesi africani, scritti e diretti da registi africani o di autori italiani su temi legati all’immigrazione.

Non che cosa noi pensiamo dell’Africa, ma come gli africani vedono il loro mondo e come interpretano il nostro. Questa l'idea della rassegna che vuole "vedere con gli occhi dell’Africa" e si ispira a ciò che diceva P.P.Pasolini:“Il cinema è una lingua universale”, un terreno fertile su cui porre le basi per una pacifica convivenza.

Con l'obietivo di promuovere la cultura africana attraverso l’arte cinematografica, la rassegna vuole anche creare un’occasione di incontro con le comunità straniere presenti nella nostra città

Leggi e scarica il programma

Welfare. Fondo Sociale in Regione Lombardia

Per il 2014 il Fondo Sociale Regionale è stato riportato al livello del 2013, ovvero a 70 milioni di euro.

Sono state così accolte le richieste delle Organizzazioni del Terzo Settore tra le quali Confcooperative.

Il Fondo Sociale Regionale è il contributo regionale alla spesa sociale dei Comuni, che nel 2010 è stata complessivamente di 1.248.935.000 euro. I 70 milioni del Fondo Sociale Regionale rappresentano un contributo minimo ma importante per i bilanci dei Comuni. (fonte: Confcooperative).

27 settembre. A Spigolandia gira la cultura

“Facciamo girare la cultura” è l'iniziativa con cui Spigolandia offre l'occasione di scambiare  5 dei vecchi libri che abbiamo in casa con 3 a scelta raccolti sugli scaffali del negozio. Quest'anno, però, la novità è la partecipazione di scrittori che scambiano con i visitatori il proprio testo, in presentazione a Spigolandia

Sabato 27 settembre, lo scambio è aperto tutto il giorno, ma diventa speciale per i  primi 15 visitatori che parteciperanno alla presentazione del libro di Paolo Pinzuti, Federico Del Prete, Gabriele Orlando

“Più bici più piaci. Viaggio semiserio alla scoperta della due ruote perfetta per te"
dalle ore 16.30 alle ore 17.30

Consegnando al negozio 5 vecchi testi, infatti, ne riceveranno, oltre a 2 usati del negozio, uno nuovo offerto da Paolo Pinzuti - editore di Bikeitalia.it, affetto da una gravissima forma di ciclismo che nel 2012 lo ha spinto a lanciare la campagna #salvaciclisti - che sarà a Spigolandia per l'incontro con il pubblico, condotto da un redattore di BresciaSOStenibile, periodico d’informazione culturale sugli stili di vita e d’impresa sostenibili, a addolcito dagli stuzzichini  del Bio Store cafè Armònia, della cooperativa Aesse.

“Più bici più piaci. Viaggio semiserio alla scoperta della due ruote perfetta per te". Il libro, edito da Terre di Mezzo, è un viaggio tra 25 identikit di ciclisti differenti, per trovare il mezzo adatto alle proprie esigenze. Con leggerezza e ironia impariamo a scoprire che la bicicletta è libertà: va dappertutto, non inquina, ci fa risparmiare, è salutare e rende felici. Allora perché non la usiamo? Gli autori Paolo Pinzuti, classe 1978; Federico Del Prete, classe 1965; Gabriele Orlando, disegnatore e ciclista milanese, scardinano impedimenti e barriere mentali, e fanno scoprire a mamme, pendolari, manager e pigri la dueruote più adatta.

Spigolandia
via Mantova n.36 a Brescia
sabato 27 settembre, ore 16.30
"Facciamo girare la cultura con Più bici più piaci."