Questo sito utilizza dei cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione accetti la policy sui cookies.
In caso contrario, ti invitiamo ad abbandonare la navigazione di questo sito.

Psichiatria di comunità in Lombardia. Il punto della situazione sulle politiche regionali per la salute mentale

«La psichiatria di comunità in Lombardia: il piano regionale per la salute mentale lombardo e le sue linee di attuazione (2004-2012)» presenta le politiche avviate nell’ultimo decennio da Regione Lombardia nell’ambito della salute mentale. Un documento indirizzato ai diversi soggetti istituzionali, agli operatori della salute mentale, agli Enti che a diverso titolo operano nel campo di riferimento, sia in ambito sanitario che sociale, che per la rilevanza scientifica dell'excursus -  in particolare per gli aspetti innovativi che hanno caratterizzato l’evoluzione dei modelli organizzativi e i progetti realizzati dai servizi psichiatrici territoriali lombardi – si propone come punto di riferimento anche per gli operatori e i servizi psichiatrici di altre regioni e, più in generale, i policy maker e gli istituti di ricerca che operano nell’ambito delle politiche sanitarie e dell’organizzazione dei servizi sanitari.

Il volume, curato da Giorgio Cerati, (Direttore DSM AO Legnano), Mauro Percudani (Direttore DSM AO “G. Salvini” di Garbagnate Milanese), Lorenzo Petrovich (già dirigente di Unità Organizzativa presso la DG Sanità di Regione Lombardia) e Antonio Vita (Professore di Psichiatria, Università di Brescia), presenta in modo sistematico tutte le principali innovazioni introdotte dal Piano Regionale Salute Mentale vigente negli ultimi dieci anni.

Leggi e scarica dal sito web della Regione Lombardia (Regione Lombardia>Direzione Generale Sanità>Normative e documenti).

Il teatro e la storia. 6 aprile 1994-6 aprile 2014: la strage dimenticata del Rwanda

La Croce Rossa di Brescia porta in città il nuovo spettacolo teatrale di Marco Cortesi e Mara Moschini

«Ammazzateli tutti»
mercoledì 30 aprile
ore 20.30

Aula Magna Istituto Abba Ballini
via Tirandi 3 Brescia
(Biglietti: tutti i lunedì e giovedì dalle ore 18 alle 20 in sede CRI a Brescia o direttamente la sera dello spettacolo)

Nel ventennale del terribile genocidio consumato in Rwanda - quando in soli cento terribili giorni vennero uccisi a colpi di machete circa un milione di uomini, donne, bambini - con uno spettacolo-inchiesta Marco Cortesi e Mara Moschini, autori e interpreti della nuova generazione di teatro civile e narrazione, portano in scena uno degli eventi storici più dimenticati e controversi del nostro presente, attraverso la vera storia di dignità e fratellanza di un uomo e una donna.

Per approfondire: www.marco-cortesi.com

Nuovi giorni. Mini rassegna di grande cinema

L'associazione culturale Zeleste propone la proiezione di Il sole dentro di Paolo Bianchini e Re della terra selvaggia di Benh Zeitlin. Due film di qualità che raccontano due grandi storie, ma che hanno scarsa circolazione nei canali cinematografici ordinari.
In platea, spettatori speciali che al termine della proiezione daranno vita ad un dibattito con il pubblico.

Lunedì 10 e sabato 22 marzo
ore 20.30
Cinema Teatro Cristo Re
via F. Filzi n.5 Brescia
ingresso 3 euro

Leggi e scarica la locandina con tutte le info.

I 15 anni di Banca Etica. In una mostra i progetti del sociale

In occasione dell'anniversario dei 15 anni di Banca Etica, i soci bresciani incontrano la città in Palazzo Loggia, sede del Comune di Brescia al quale Banca Etica tributa l'omaggio riservato a «I Primi» socie e clienti della banca. Una mostra fotografica che racconta alcuni fra i più significativi progetti ai quali Banca Etica ha collaborato e un convegno seguito da un concerto sono in calendario per l'iniziativa.

13 – 24 marzo 2014
Palazzo della Loggia
Banca Etica propone
Exit, verso un nuovo futuro. Lavoro persone cooperazione
Mostra fotografica

Leggi e scarica la locandina con tutte le info.

Il guardaroba di primavera si rinnova con l'eco-shopping

«Ri-vestire di verde la primavera» è lo slogan della nuova campagna di vendita di abbigliamento a Spigolandia, il negozio dell'usato di CAUTO, cooperativa sociale di inserimento lavorativo, che Sabato 8 marzo apre le porte alla primavera con il secondo appuntamento di "I love CAUTO shopping".
Con l'iniziativa di vendita, patrocinata dal Comune di Brescia e già avviata il 24 novembre 2013, Spigolandia propone una nuova occasione per adottare buone prassi e stili di vita sostenibili che rendono possibile il contributo di tutti alla riduzione dei consumi, alla prevenzione dei rifiuti, alla valorizzazione delle risorse disponibili.
"CAUTO shopping" è infatti il nuovo modo di fare shopping per tutti i consumatori responsabili che scegliendo Spigolandia premiano il primo negozio dell'usato a Brescia che trasforma potenziali rifiuti in risorse, generando al tempo stesso occupazione per persone con gravi disagi sociali.

Un'alternativa concreta rispetto al modello economico oggi in crisi, basato sull'usa e getta, sul consumismo e sulla competitività spinta, che genera valore sociale ed economico. Capi di abbigliamento, oggetti e arredamento in vendita provengono dalla cernita di Cauto che seleziona preventivamente gli scarti e li sottrae alla potenziale mole di rifiuti prodotti alla quale sarebbero altrimenti destinati, per rimetterli invece in circolo e riutilizzarli. Il risultato è il risparmio sui costi per lo smaltimento dei rifiuti e sulle risorse (economiche e naturali) inghiottite dal processo di smaltimento. L'offerta è a a prezzi solidali, accessibile anche a chi ha minori disponibilità economiche. Il ricavato delle attività di vendita sostiene attivamente l'inserimento lavorativo di persone fragili e la stessa attività di vendita genera occupazione per persone fragili.

Come sempre Spigolandia propone a tutti i clienti e visitatori di «fare un gesto per l'ambiente» dotandosi di shopper e borse per i propri acquisti: per il quarto anno consecutivo, Spigolandia non distribuisce borse per gli acquisti alla propria clientela, con un risparmio calcolato in circa 90.000 buste di plastica, pari ad una riduzione di CO2 di circa 1000 kg.

Leggi e scarica la locandina.

Convegno del Pd bresciano sui diritti dei migranti

Il Forum Immigrazione ed il Dipartimento Europa del Pd provinciale di Brescia, in collaborazione con i Giovani Democratici bresciani, invitano a partecipare al convegno pubblico

MEDITERRANEO, MIGRAZIONI, EUROPA.
Dal superamento della BOSSI-FINI alla legge sul diritto d’asilo.
Venerdì 21 febbraio 2014 ore 20.30
Teatro San Carlino
Brescia, Corso Matteotti n.6/a

con

  • On. Khalid Chaouky, deputato del Partito Democratico;
  • On. Antonio Panzeri, Europarlamentare del Partito Democratico;
  • Prof. Luca Masera, Università Statale di Brescia facoltà di Giurisprudenza;
  • Giulio Di Blasi, Commissione Unione Europea, Affari Interni, unità Asilo;

coordina la giornalista Anna Della Moretta.