Questo sito utilizza dei cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione accetti la policy sui cookies.
In caso contrario, ti invitiamo ad abbandonare la navigazione di questo sito.

Capolavoro. Le opere che raccontano il lavoro in mostra fino al 6 gennaio

La mostra CapoLavoro. Arte e impegno sociale nella cultura italiana attraverso il Novecento allestita presso il Museo di Santa Giulia a cura di Cgil di Brescia, in collaborazione con il Comune di Brescia e la Fondazione Brescia Musei

è prorogata fino al 6 gennaio 2015

La mostra raccoglie una settantina di opere accomunate dalla rappresentazione del lavoro, descritto nelle sue molteplici forme dagli artisti del secondo Novecento, da Cagnaccio a Viani, da Birolli a Guttuso, da Levi a Migneco, da Pizzinato a Turcato, da Sughi a Romagnoni, da Plattner a Francese, da Pozzati a Ceroli, da Zigaina a Guaitamacchi, da Tadini a Valentini.
Le opere esposte appartengono alla raccolta d'arte della Cgil Nazionale, alla raccolta d'arte della Galleria Premio Suzzara e conservate in diverse Camere del lavoro d'Italia quali Genova, Reggio Emilia, Parma Modena, Venezia, Milano, Perugia.

CapoLavoro. Arte e impegno sociale nella cultura italiana attraverso il Novecento
a cura di Mauro Corradini e Fausto Lorenzi
Museo di Santa Giulia
Via Musei 81/b, Brescia
Biglietto compreso nel biglietto del Museo
Orari di apertura: da martedì a domenica ore 9.30 – 17.30
Aperture straordinarie nel periodo natalizio
domenica 14 dicembre, 21 dicembre, 28 dicembre chiusura alle 19.00
mercoledì 24 dicembre ore 9.30 - 17.30
venerdì 26 dicembre ore 9.30 - 17.30
giovedì 1 gennaio ore 12.00 - 17.30
martedì 6 gennaio ore 9.30 - 17.30
Il museo rimane chiuso nelle giornate del 25 e 31 dicembre.
Catalogo: ediesse Roma
www.mostracapolavoro.it
www.bresciamusei.com