Questo sito utilizza dei cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione accetti la policy sui cookies.
In caso contrario, ti invitiamo ad abbandonare la navigazione di questo sito.

17 ottobre Giornata mondiale contro la Povertà

Nella Giornata Mondiale contro la Povertà 2016, lunedì 17 ottobre La Rete, in collaborazione con il Comune di Brescia e la Fondazione Comunità Bresciana, e con l'adesione del Tavolo per il Contrasto alla Grave Emarginazione, organizza la proiezione del film "Gli invisibili", di Oren Moverman, con Richard Gere, alle ore 21  al Cinema Nuovo Eden, in via Nino Bixio 9 a Brescia (ingresso libero).
La serata si colloca all'interno delle iniziative per il 25° anniversario della costituzione della cooperativa La Rete e propone, insieme alla denuncia delle condizioni di grave emarginazione di cui sono vittime almeno 50 mila persone solo in  Italia, un momento di partecipazione alle iniziative delle organizzazioni che ogni giorno si confrontano con storie come quella narrata nel film, vite che rimangono ai margini anche dell’attenzione, spesso sconosciute a chi non se ne occupa direttamente.

Durante la serata sarà possibile partecipare alla raccolta di donazioni volontarie per il Fondo Marginalità istituito dalla Fondazione Comunità Bresciana, per sostenere ed assistere persone e famiglie in condizione di estrema povertà nel nostro territorio.

"Time Out of Mind", docufilm indipendente, realizzato nel 2014 per le vie di New York, è uscito in Italia lo scorso giungo con il titolo “Gli invisibili”, presentato al Festival di Taormina, nell’ambito della sezione dedicata ai grandi temi sociali che ha uno spazio riservato nell’ambito della nota manifestazione cinematografica.

La presentazione in Italia del film ha quindi accompagnato l’avvio della campagna #Homeless Zero lanciata da fio.PSD (Federazione Italiana degli Organismi per le Persone Senza Dimora) e patrocinata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per la realizzazione di misure e interventi contenuti nelle “Linee di Indirizzo per il Contrasto alla Grave Emarginazione Adulta in Italia”.

Richard Gere, protagonista del film nei panni di un uomo che, senza un posto dove andare, si ritrova alla deriva nelle strade inospitali di New York e cerca rifugio al Bellevue Hospital, il più grande centro di accoglienza per senzatetto di Manatthan, è diventato il testimonial di tutte le persone che vivono ai margini della società e ha aderito alla campagna che vuole ridare loro dignità e voce

Richard Gere promuove la campagna #HomelessZero