Questo sito utilizza dei cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione accetti la policy sui cookies.
In caso contrario, ti invitiamo ad abbandonare la navigazione di questo sito.

9 maggio. La Rete alla Festa della Fioritura a Villa Carcina per valorizzare il territorio e realizzare inclusione sociale

La cooperativa sociale La Rete partecipa alla Festa della Fioritura, organizzata nell'ambito delle iniziative previste dal progetto Sementis in Valle Trompia. La Rete, infatti, condivide l'auspicio che la stagione di Expo 2015 – in relazione alla quale nasce il progetto – rappresenti un'occasione per la cooperazione sociale di riempire con i propri valori e contenuti il tema “Nutrire il pianeta-Energie per la vita”.

La valorizzazione del nostro territorio nell'occasione di Expo ha mobilitato iniziative e progetti ai quali la cooperazione sociale ha saputo aggiungere il proprio contributo di portatrice dei valori della cultura dei beni comuni, dell’attenzione agli stili di vita, all’aria, al suolo, all’acqua e al benessere universale degli abitanti del pianeta.

Nell'ambito della Festa della Fioritura, è il tema delle modalità inclusive e solidali per l'uso equo e sostenibile delle risorse che per noi emerge con maggiore interesse e che ci ha spinti a organizzare un convegno sugli orti sociali. L'esperienza avviata a Villa Carcina dove in collaborazione con il Comune La Rete ha dato vita all'Orto Solidale, ci ha confermati che la creazione di orti è un'opportunità per riqualificare il territorio, ma anche per condividere saperi e esperienze nel rapporto con la terra, per creare reti di relazioni e offrire nuovi spazi alla socialità è da tempo un ambito di intervento per la cooperativa La Rete, che oggi promuove un momento di studio e riflessione sulla progettazione degli orti urbani e sulle possibilità di offrirsi come esperienza da valorizzare nell'ambito delle attività riabilitative in psichiatria.

L'avvicinamento alla cultura del territorio, alla storia e al presente del suo valore per l'agricoltura e l'alimentazione, attraverso la lettura del paesaggio e la sua rappresentazione nel linguaggio della fotografia è il tema dell'iniziativa che la cooperativa La Rete con la cooperativa Futura presentano alla Festa della Fioritura: un laboratorio di fotografia sociale per realizzare una rappresentazione fotografica collettiva dei fenomeni e dei luoghi che raccontano la crescita delle specie vegetali sul territorio dei sei comuni coinvolti dal progetto Sementis. Anche in questo caso accessibilità e inclusione sono le linee guida di un'attività pensata per offrire a tutti i partecipanti l'occasione di accostarsi alla fotografia non con l'intento di specializzarsi nella tecnica, ma di sperimentare un linguaggio attraverso il quale condividere con la comunità il proprio sguardo.

Scarica:
i pannelli informativi
volantino Naturalmente amici