Questo sito utilizza dei cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione accetti la policy sui cookies.
In caso contrario, ti invitiamo ad abbandonare la navigazione di questo sito.

1 dicembre - La Rete adotta il Modello di organizzazione e il Codice Etico

Dall’1 dicembre 2017 LA RETE si è dotata del Modello di organizzazione, gestione e controllo previsto dal Decreto Legislativo 231/2001, "Disciplina della responsabilita' amministrativa delle persone giuridiche" e del Codice Etico connesso.

Con l’adozione del Modello, la Rete si pone l’obiettivo di dotarsi di un sistema di controllo interno non solo per rispondere alle finalità e alle prescrizioni del D.lgs.231/2001, ma anche per promuovere e valorizzare in misura ancora maggiore una cultura etica al proprio interno, in un’ottica di correttezza e trasparenza nella conduzione degli affari, sottolineando che i comportamenti illeciti, sono sistematicamente condannati dalla Cooperativa, in quanto sono contrarie ai principi etico - sociali cui si attiene, oltre che alle disposizioni di legge.

La legge prevede che anche le società e gli enti siano chiamati a rispondere per i reati commessi dalle persone fisiche che li rappresentano o che sono inseriti nella loro struttura, quando l'azione delittuosa sia commessa nell'interesse o a vantaggio della società medesima.
L’adozione del  Modello di organizzazione, gestione e controllo, finalizzata a prevenire atti e comportamenti illeciti delineando sia le modalità dell’operare alle quali si ispira l'intera attività svolta dalle persone fisiche all'interno della società, sia le relative forme di controllo, è prevista dal decreto che regola la materia (artt. 5-7).
Il Modello contiene anche il riferimento al Codice Etico, che definisce i principi ai quali si attiene la società e vincola al loro rispetto la condotta  di tutti coloro che operano al suo interno o per suo conto.

Leggi qui i documenti della cooperativa sociale La Rete:

 171219 modello171219 codiceticofoto