Questo sito utilizza dei cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione accetti la policy sui cookies.
In caso contrario, ti invitiamo ad abbandonare la navigazione di questo sito.

festa popolare 2016

Anche quest'anno una “Festa popolare”. Una festa per trovarsi alla vigilia dell'estate e scoprire, in momenti di svago e compagnia, che cibo, musica, arte, cultura accompagnano tutto quello che ci sta a cuore quando organizziamo le nostre attività – come facciamo ormai da 25 anni – alla ricerca di luoghi, modalità e strumenti per contrastare il disagio e l'emarginazione, per rendere accessibili i diritti, per promuovere un'economia solidale e inclusiva, per crescere in una comunità accogliente e responsabile.

La festa è l'occasione per guardare la storia dei nostri 25 anni e la storia di oggi, l'accoglienza dei migranti, la crescita dell'economia sociale e i progetti per l'inclusione, il consumo responsabile e sostenibile, la difesa della legalità, la promozione dei diritti.

Staremo insieme al Bistrò popolare, un ristorante e un luogo di incontro entrato nella consuetudine dei bresciani, primo laboratorio occupazionale, dove, mentre si cucinano cibi sani semplici e gustosi, si coltivano nuove opportunità di lavoro

Per la Festa della Musica, evento europeo che trova a Brescia un formidabile seguito ogni anno, il Bistrò avrà un palco, prendendo parte ad una straordinaria giornata di partecipazione collettiva e di libera condivisione della musica in tutte le sue forme

Il trascinante Coro Clandestino ci offrirà un concerto, con il suo repertorio di canzoni che raccontano la vita, gridano le ingiustizie, difendono diritti

I giovani del gruppo studentesco “work in progress” organizzano un incontro di scambio culturale e narrazione con i giovani richiedenti asilo ospitati nelle strutture di accoglienza, con i quali hanno avviato un percorso di reciproca conoscenza e di condivisione del tempo libero

Gabriella Goffi e Luisa Lombardi ci offrono l'esposizione delle loro opere

Libera, Karibu e l'Alveare che dice sì ci fanno conoscere i loro prodotti buoni e sani, equi e solidali

La nuova libreria Rinascita porterà alla festa tanti libri usati, ma ancora buonissimi da leggere e la sera di sabato 18 procederà all'estrazione dei biglietti vincenti della sottoscrizione a premi lanciata per sostenere il progetto che ha dato vita ad una nuova libreria indipendente in città

La Rete metterà a disposizione materiali, documenti e testimonianze della sua storia, raccolte in occasione del 25 anniversario.

il programma dei tre giorni

il programma di giovedì 16

il programma di venerdì 17

il programa di sabato 18