Questo sito utilizza dei cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione accetti la policy sui cookies.
In caso contrario, ti invitiamo ad abbandonare la navigazione di questo sito.


Brescia, via industriale n. 14
tel 393 6508344 - 347 4590669
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

PAUSA PRANZO dal lunedì al venerdì CENA giovedì, venerdì e sabato
Tutti i giorni su prenotazione pranzo, cena, catering, take away

Come è nato il Bistrò

MOSTRA FOTOGRAFICA AL BISTRO' POPOLARE
Fotogrammi di un percorso di costruzione, di cambiamento e d'integrazione

l'esperienza è il solo e unico nutrimento per l'anima (J. Hillman)

Ciò che ci appare agli occhi e al tatto è il lavoro di persone che, attraverso le loro qualità e competenze, spesso dimenticate o lasciate ai margini, sono state capaci di trasformare un luogo di “sosta e accoglienza” in un Bistrò, D.o.P. nell'anima, “di origine Popolare”.
Tavoli, sedie, muri, design e ri-design, mensole e pannelli... Abbiamo rimesso in gioco oggetti e strutture, così come le persone e gli operatori hanno rimesso in gioco le loro figure e i loro saperi, spalla a spalla, giorno dopo giorno.
Nasce così un nuovo modo condividere lo spazio, dove il lavorare insieme per un obiettivo comune crea nuovi legami, ancora più importanti, e dove il lavoro educativo si arricchisce attraverso relazioni in cui il sapere delle persone viene trasmesso e appreso a chi è pronto ad accoglierle, siano essi operatori o utenti; dove le mani si sporcano insieme, ma insieme vengono anche pulite; dove la sofferenza quotidiana viene trasformata in una nuova energia, orientata al fare, al riscoprirsi capaci di spolverare via la propria polvere e riassaporare le proprie qualità e risorse, raccolte nei percorsi di vita.
Cogliamo l'occasione per ringraziare tutte le persone che ci hanno sostenuto e aiutato in questi mesi, anche solo per la pazienza e i disguidi che ogni profondo cambiamento porta con sé.

Andrea Romano, Sara Pedretti, Lorenzo Econimo, Oriana Paroli, Silvia Piazza, Giovanni Pomati, Lina Turrina